Curare l’arredo del bagno nei minimi particolari

arredo bagno

Nelle abitazioni moderne, il ruolo del bagno è cambiato sensibilmente: ecco perché questo locale merita di essere arredato con uno sguardo attento nei confronti dei dettagli che possono fare la differenza.

Il bagno non è soltanto il servizio igienico

Dando uno sguardo alle proporzioni e alla suddivisione degli ambienti all’interno delle abitazioni di epoche differenti, permette di capire facilmente quali fossero i locali più importanti nei diversi momenti storici: e per quanto riguarda il servizio igienico, osservando l’evoluzione degli ultimi anni, si capisce che questo locale è diventato un punto di riferimento nella quotidianità delle persone. Più ampi ed arredati con attenzione nei confronti dei dettagli – come per esempio con uno speciale porta rotolo di carta igienica per il bagno – questi locali sono oggi ritenuti essenziali per supportare la cura del corpo e dello spirito ogni giorno, non essendo più relegati a semplici luoghi dove espletare i propri bisogni fisiologici in modo frettoloso. Ma per far sì che questi locali rispecchino veramente gli standard del presente, non è sufficiente preoccuparsi di riservare loro una buona superficie in metri quadrati, bensì, è pure essenziale progettare ogni singolo aspetto dell’ambiente, avendo poi l’accortezza di acquistare tutto il necessario per rendere davvero unico il bagno. Andiamo quindi a prendere nota di quella che può essere la scelta ideale di accessori ed oggetti con i quali impreziosire questo ambiente della casa, senza trascurare alcun aspetto degno di considerazione.

Creare un ambiente accogliente in bagno

In primo luogo, la scelta dei colori e dei materiali riveste un ruolo fondamentale nella creazione di un ambiente davvero piacevole all’interno del bagno: abbinare nuance troppo scure in un ambiente senza finestra o con soffitti non troppi alti, ad esempio, potrebbe essere un azzardo in grado di vanificare tutti gli sforzi per dare vita ad un bagno in cui sia piacevole trascorrere il proprio tempo. In secondo luogo, è importante adottare un buon metro di giudizio per quanto riguarda l’equilibrio tra gli spazi occupati e quelli liberi, in maniera tale da non ammassare in modo disordinato mobili e complementi di arredo all’interno dello spazio, trasmettendo una sensazione di disordine e di mancanza di armonia. A questo proposito, è importante redistribuire in modo oculato i singoli supporti per i prodotti (come per esempio eventuali specchiere, pensili, armadietti, portasciugamani) senza trascurare la funzionalità, proprio perché è importante mettere a disposizione nel posto giusto ciò di cui le persone possono avere bisogno durante l’occupazione del servizio. Creare quindi delle aree deputate alle diverse fasi della cura del corpo e del benessere, abbinando correttamente sanitari, mobili e complementi di arredo, significa compiere un importante passo verso il raggiungimento dell’obiettivo finale, vale a dire, un bagno dove sentirsi veramente a proprio agio.

Cosa deve esserci tra gli accessori del servizio igienico

Dopo aver riflettuto un po’ circa quelle che possono essere le strategie da adottare per quanto riguarda la ripartizione degli spazi e il modo in cui gli stessi possono essere arredati, è quindi altrettanto rilevante soffermarsi a pensare attentamente a quali prodotti bisogna acquistare per far sì che il proprio servizio igienico sia davvero all’altezza delle aspettative. In primo luogo, un buon supporto per gli asciugamani è indispensabile per far trovare subito questo tessile: uno scaldasalviette a questo proposito può essere una valida soluzione in tanti servizi, soprattutto durante la stagione invernale, quando è particolarmente piacevole asciugare le mani, il viso o altre parti del corpo con un asciugamano caldo. Dei contenitori per i detergenti, saponi o altri prodotti per la cura del corpo e della bellezza possono aiutare ad organizzare meglio l’occupazione dello spazio, creare armonia e, non da ultimo, contribuire a conservare meglio ciò che poi si vada ad usare sulla propria persona. In conclusione, anche dei tappeti confortevoli possono contribuire a rendere più piacevole la fruizione del servizio igienico: a questo proposito, è sempre importante curare l’abbinamento cromatico tra rivestimenti, superfici e mobili presenti nel bagno.